Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > ’Ready2Go-Scuola’ a Casoli per circa trecento studenti

’Ready2Go-Scuola’ a Casoli per circa trecento studenti

10.03.2019


Ieri mattina, sabato 9 marzo 2019, gli studenti del terzo, quarto e quinto anno dell’Istituto di Istruzione Statale Superiore "Algeri Marino" di Casoli, hanno potuto imparare direttamente nella loro scuola, grazie al progetto ACI Ready2Go, i comportamenti corretti da tenere alla guida dei veicoli.

Mentre i ragazzi del terzo anno, che non sono ancora in età da patente, hanno cominciato ad acquisire in palestra le prime fondamentali nozioni sulla corretta posizione al volante, esercitandosi sul simulatore di guida ACI, portato lì per l’occasione, e sui principali controlli e piccoli interventi che ogni automobilista deve saper effettuare e che contribuiscono all’efficienza e sicurezza di tutti i veicoli, quelli del quarto e quinto anno hanno partecipato in aula magna ad un modulo didattico, estremamente dinamico e coinvolgente, tenuto da Valerio Vella, responsabile nazionale ACI del progetto Ready2Go, incentrato sull’utilizzo dei sistemi di sicurezza attivi e passivi, sulle cause degli incidenti e sui modi per prevenirli, sulla pericolosità dell’utilizzo di alcool, droghe e smartphones mentre si guida.

Ma i ragazzi sono rimasti affascinati soprattutto dalle prove pratiche che sono state effettuate nella zona del Campo Boario vicina alla scuola, appositamente chiusa al traffico ed allestita con le attrezzature mobili messe a disposizione da ACI Ready2Go. Lì, indirizzati dai due istruttori nazionali Ready2Go, Luca Pelicciari e Christian Califano, esperti del Centro di Guida Sicura ACI di Vallelunga (RM), i ragazzi hanno avuto modo di "vivere" personalmente e dal vivo situazioni impreviste tipo la frenata d’emergenza su fondo stradale con scarsa aderenza, la partenza da fermo su fondo bagnato, il repentino cambio di direzione.

Il "metodo ACI" delle autoscuole affiliate "Ready2Go", certificato ISO 9001:2008, network del quale fa parte anche l’Autoscuola Stop di Casoli, intende favorire, infatti, lo sviluppo di una nuova generazione di automobilisti maggiormente consapevoli ed attenti ed ha come principale obiettivo quello di ridurre drasticamente la percentuale del numero di vittime per incidenti sulle nostre strade.

 

RASSEGNA STAMPA

www.chietitoday.it

www.cityrumors.it

www.metropolitanweb.it

 

 

ALCUNE FOTO DELL’EVENTO